Primi passi su Booking.com: prepara la tua proprietà e ricevi le tue prime prenotazioni!

martedì 19 dicembre 2023

Primi passi su Booking.com: prepara la tua proprietà e ricevi le tue prime prenotazioni!

Hai appena iniziato ad usare Booking.com e non sai come metterti in evidenza?

In Icnea sappiamo che posizionarsi e affermarsi su una nuova piattaforma può essere complicato. Come faccio a ricevere prenotazioni una volta elencate le mie sistemazioni? I miei annunci hanno le caratteristiche necessarie per emergere fra i miei concorrenti? Potrebbero sorgere queste e molte altre domande dopo il tuo arrivo su Booking.com.

Per questo dedichiamo questo post sul blog di Icnea, per agevolare l’introduzione alla piattaforma e per assicurarti che i tuoi annunci saranno pronti ad avere successo.

Prepara la pagina della tua proprietà

Preparare correttamente l’annuncio è il primo passo per iniziare a ricevere prenotazioni sulla piattaforma. A tale scopo condividiamo una serie di best practices consigliate direttamente da Booking.com per migliorare la tua visibilita. Si tenga presente che una volta pubblicato l’annuncio, l’ideale sarebbe aggiornarlo regolarmente. A seconda delle tendenze di mercato o dei cambiamenti nella tua offerta, questi cambi ti assicureranno di mostrare sempre quello che la tua proprietà offre veramente.
  • Aggiungi almeno 5 foto che rappresentino lo spazio in maniera fedele: è altamente consigliato includere almeno 5 foto della proprietà prestando particolare attenzione alle camere, al bagno e alla cucina. I dati dimostrano che le sistemazioni con 5 o più foto ricevono il 29% in più di prenotazioni rispetto agli annunci con meno immagini.
  • Spiega cosa rende unica la tua sistemazione: descrivere con precisione le caratteristiche della sistemazione è essenziale affinché i potenziali clienti si interessino all’offerta. É fondamentale dettagliare tutte le strutture e le attrezzature dell'immobile in modo che le persone che utilizzano filtri nelle loro ricerche trovino la tua sistemazione. Se nel tuo annuncio mancano elenchi di attrezzature, non comparirai quando i clienti applicano filtri alla loro ricerca. Altrettanto importante è evidenziare le principali attrazioni o luoghi di interesse nelle vicinanze, e le opzioni di trasporto disponibili per spostarsi nella destinazione.
  • Migliora il tuo punteggio su Booking.com: Ricorda che l’annuncio viene valutato da 0 a 100 in base alla sua completezza. Clicca sul link nella scheda "Struttura" nella tua Area Riservata per vedere il tuo punteggio e imparare a migliorarlo.
  • Iscriviti ai Pagamenti tramite Booking.com: Booking.om mette a disposizione uno strumento che semplifica tutti i pagamenti, inoltre ti consente di offrire diverse opzioni di pagamento affidabili e conosciute da clienti di tutto il mondo. Le persone che prenotano su Booking.com provengono da paesi molto diversi quindi è certamente positivo poter accettare tutti i sistemi di pagamento.

Scegli e configura le tue tariffe

Quando i clienti cercano una sistemazione su Booking.com preferiscono opzioni che offrono flessibilità e un prezzo attraente. Tenendo presente ciò, è essenziale valutare i piani tariffari per scegliere ciò che è più conveniente per i tuoi obiettivi ed i tuoi clienti. D’altra parte, i dati della piattaforma mostrano che il 75% delle sistemazioni con condizioni di cancellazione flessibili ha una maggiore probabilità di ricevere prenotazioni rispetto a quelle con politiche più rigide. Ricorda, Booking.com offre i seguenti tipi di tariffe
  • Tariffa flessibile o con cancellazione gratuita: i tipi di tariffa più popolari. Con questo piano tariffario è possibile cancellare la prenotazione gratuitamente fino a 5 giorni prima del check-in. I clienti sono soliti essere disposti a pagare un po' di più per avere flessibilità in caso di possibili cambiamenti di programma. D’altra parte queste tariffe potrebbero anche portare più cancellazioni da parte degli ospiti.
  • Tariffa non rimborsabile: progettata per garantire più prenotazioni e quindi assicurare le entrate. Coloro che scelgono questo piano tariffario non possono cancellare la prenotazione gratuitamente, il che implica un impegno in cambio di un prezzo più basso. Solitamente viene preferita dalle persone che danno più importanza al prezzo quindi garantisce più prenotazioni all'host, anche se a un prezzo inferiore
Combinare un piano tariffario flessibile con tariffe non rimborsabili può aiutarti ad aumentare le prenotazioni adattandosi alle esigenze e alle situazioni di ciascun cliente.

Sfrutta le offerte di Booking.com nei tuoi primi passi

Booking.com propone offerte e sconti per aiutare il property manager ad attirare clienti. Nel caso di nuove sistemazioni è consigliabile utilizzare l'Offerta Novità la quale offre ai potenziali clienti uno sconto del 20% sulla loro prenotazione durante i 90 giorni di attività o fino a che non si ricevono tre prenotazioni. Di seguito ti presentiamo alcuni esempi di offerte popolari su Booking.com e, se hai bisogno di aiuto per configurarle, puoi consultare questo link.
  • Offerta per prenotazione anticipata: ti aiuta ad attrarre clienti che prenotano in anticipo.
  • Offerta Last Minute: per clienti che cercano una sistemazione urgentemente o a causa di un bisogno dell'ultimo momento.
  • Offerta Segreta: disponibile solo per clienti che hanno un account attivo su Booking.com o sono iscritti alla newsletter della piattaforma.
  • Offerta Limitata: consente di offrire uno sconto considerevole per un breve periodo di tempo.
  • Offerta Standard: Offerta flessibile che può adattarsi facilmente alla tua strategia di prezzi o alle tue esigenze commerciali. Durante la configurazione dovrai scegliere la percentuale di sconto, le date di soggiorno in cui sarà disponibile e la durata minima.

Utilizza a tuo vantaggio i dati e le informazioni sulla tua zona

Booking.com offre informazioni e dati sulla tua zona che ti aiuteranno ad iniziare. Per trovarli dovrai controllare la sezione "Dati" nella scheda iniziale del tuo account e nel pannello di "Domanda" nella sezione Analytics. Queste informazioni ti aiuteranno a creare una strategia tariffaria per la tua sistemazione.
  • Prenotazioni in anticipo: i dati sull'anticipo delle prenotazioni nella tua zona possono aiutarti a creare una strategia per le prenotazioni anticipate o last-minute.
  • Durata del soggiorno: la durata può influenzare la decisione sulle tariffe. Tariffe settimanali o mensili potrebbero essere vantaggiose per quei clienti che hanno bisogno di soggiorni più lunghi.
  • Tipo di viaggiatori: è importante conoscere il tipo di profilo che visita la tua destinazione. Per esempio, sono gruppi di amici, coppie o famiglie con bambini? Tenere conto di questo può aiutarti, ad esempio, a creare tariffe speciali per i bambini e di conseguenza attrarre famiglie.
  • Paesi di provenienza dei viaggiatori: in base ai principali paesi di provenienza dei clienti, potresti considerare l'applicazione di un piano tariffario specifico per ciascun paese.
Ora che conosci i fondamentali per far emergere i tuoi annunci su Booking.com, ti consigliamo di dedicare del tempo a esaminare le tue proprietà, le tariffe e la disponibilità per assicurarti che tutto sia pronto per iniziare a ricevere prenotazioni. È importante che controlli regolarmente i tuoi annunci per assicurarti che siano aggiornati e che le tue sistemazioni mostrino disponibilità a lungo termine per catturare le prenotazioni da parte di clienti che pianificano in anticipo.

Vuoi più informazioni?

Compila il form e scopri i nostri prodotti e servizi.

Richiedi una demo
demo icnea pms