Fonti alternative di prenotazioni nell’affitto breve: Parte I

giovedì 6 maggio 2021

Fonti alternative di prenotazioni nell’affitto breve: Parte I

Solitamente i property managers ricevono prenotazioni principalmente da due fonti: i canali di vendita online come Airbnb, Booking.com, VRBO o TripAdvisor giusto per nominarne alcuni, o dalla propria pagina web. Come sappiamo, i canali moltiplicano le prenotazioni, vero, ma pretendono anche una commissione in cambio, mentre le prenotazioni dirette sono esenti da commissioni ma impiegano tempo prima di iniziare ad entrare con un certa regolaritá. Dunque, una volta svolta la fase iniziale di preparazione, organizzazione, e il catalogo è pronto ad essere lanciato sul mercato, i property managers iniziano a focalizzare la loro attenzione all’area vendite. Innanzitutto si connettono con tutti i canali online possibili per cercare di ottenere un flusso di prenotazioni che garantiscano la sopravvivenza dell’impresa e, nel frattempo, creano una propria pagina web. Naturalmente la pagina web richiede un’attenzione costante per crescere in termini di visite e visibilitá cosí da generare un flusso di prenotazioni soddisfacente. Una volta sistemati questi due aspetti, le connessioni e la pagina web, l’attenzione del property manager tende a spostarsi verso l’applicazione di tutte le strategie di vendita possibili per massimizzare i guadagni. A questo punto, ridurre l’impatto economico delle commissioni dei canali e attrarre più visitatori per aumentare le prenotazioni dirette diventa una prioritá assoluta. In altre parole, durante questa fase i property managers iniziano ad entrare sempre più nel dettaglio delle loro proprie strategie per fargli raggiungere il loro massimo potenziale. Il numero di opzioni e la loro efficacia normalmente dipendono da quando è potente il PMS Channel Manager che usano.

Beh? Tutto qui? Le OTA e la pagina web sono davvero le uniche due fonti di prenotazioni? É possibile che non ci siano altri modi per ricevere prenotazioni? Sorprendentemente, o magari no, la risposta è no.

Molti turisti prediligono prenotarsi le proprie vacanze da soli ma ci sono anche tanti altri viaggiatori che prenotano tramite agenzia di viaggio, insieme ad associazioni, o magari si affidano alla propria impresa qualora il viaggio fosse per scopi lavorativi. Le prenotazioni possono dunque arrivare da diverse fonti che non devono necessariamente contemplare integrazioni tecnologiche. Pensiamo ad un’agenzia di viaggi tradizionale, un’agenzia immobiliare che per differenziarsi inizia a proporre anche soggiorni medio brevi, o magari ad un’impresa farmaceutica la quale ha dipendenti che viaggiano tutto l’anno ovunque nel mondo.

Andremo ad analizzare più a fondo queste opportunitá nel prossimo post ma prima:

Come posso sfruttare queste opportunitá con Icnea?

Il nostro PMS Channel Manager include una sezione specifica dedicata proprio a questo. A parte le informazioni generali dell’impresa con cui si è stretta la partnership, ogni profilo di impresa puó essere configurato impostando la commissione pattuita, se questa commissione deve sommarsi al totale del soggiorno o meno come di solito accade con le OTA, se la pulizia dev’essere inclusa nel prezzo, chi addebita gli importi ed emette fattura e, infine, quali sono le proprietà che si vogliono rendere disponibili a quel partner:




Una volta che i profili sono pronti e gli accordi stipulati, ogni partner avrá accesso al portale online che nel frattempo Icnea ha preparato per il property manager. Una volta effettuato il login, ognuno di loro potrá accedere, consultare la disponibilitá e prenotare.




In conclusione, il sistema di gestione dei canali offline è abbastanza semplice, innovativo ed estremamente potente perché permette ai property managers di creare e gestire nuovi canali da qualsiasi impresa. Inoltre, a parte generare una fonte alternativa di prenotazioni, il sistema aiuta a differenziare il profilo di clienti e magari andare anche oltre il solo turismo leisure. Infine, ma non per questo meno importante, l’intero sistema permette ai property managers di affitti brevi di essere meno dipendenti dalle maggiori OTA e le loro commissioni. Nel prossimo post andremo ad analizzare alcune opportunitá per vedere come possiamo cercare di trarre il massimo da questa funzione.

Vuoi più informazioni?

Iscriviti subito per una prova gratuita di 30 giorni e inizia ad esplorare la potenza del PMS di Icnea.

Richiedi una demo
demo icnea pms