Intervista a Xavier, CEO di Icnea

mercoledì 28 ottobre 2020

Intervista a Xavier, CEO di Icnea




Era molto tempo che avevamo voglia di fare questa intervista e finalmente eccoci qua.

Xavier Marin, CEO di Icnea, la software house che commercializza uno dei PMS Channel Manager che hanno penetrato il mercato spagnolo più di tutti, è una di quelle persone che trasmette tranquillitá perché si intuisce subito che è una di quelle persone che sa quello che fa, che conosce il settore dell’affitto breve da cima a fondo grazie alla sua pluriennale esperienza, e perchè dirige l’impresa con grande passione, usando sempre tutti e 5 i sensi, per far esprimere il massimo potenziale alla sua creatura senza dimenticare di adattarsi costantemente ai nuovi bisogni.

Con la scusa di aver completato l’integrazione con la nostra impresa Doinn sono riuscita a rubare qualche minuto dalla sua fitta agenda per farci raccontare un pó come gli è nata l’idea di creare un PMS Channel Manager e quale sia la sua visione riguardo l’attuale situazione in cui si trova il settore degli affitti brevi.


 

Noelia:

Xavier, grazie mille per il suo tempo, è un onore per me poter intervistare un punto di riferimento del settore come lei.


Xavier:

Sono io a ringraziare lei per la sua gentilezza e per questa opportunitá di farci conoscere meglio.

Noelia:

Useró una guida per questa intervista, ovvero il Cerchio d’oro di Simon Sinek e le sue 3 domande chiave: cos’è Icnea, come funziona Icnea, e infine la domanda più importante: perché Icnea? Cioè, perchè i property manager lavorano ancora con Icnea dopo molti anni, che valore aggiunto gli offrite?


Xavier:

Icnea proviene da un gruppo familiare, nato a Figueres, al nord della Catalogna, con un particolare interesse per il settore turistico giá dall’anno 1961 e per il settore informatico dal 1978, avendo come progetto più importante lo sviluppo del software di gestione usato durante i giochi olimpici di Barcellona nel 1992. In seguito, nel 2001, si diede vita a Icnea, con lo scopo di specializzarsi nell’e-commerce mantenendo una particolare attenzione al settore turistico.

Fin dall’inizio scommettemmo nella creazione di un'applicazione di gestione di prenotazione facile, intuitiva e che risolvesse le necessitá dei professionisti che gestiscono affitti brevi in maniera competitiva. Fin da subito, inoltre, puntammo sull’integrazione con altri operatori del mercato, e quindi sviluppammo il Channel Manager insieme ad un insieme di integrazioni con imprese di tutti i tipi come quelle specializzate in serrature intelligenti, sistemi di prezzo, sistemi di lettura passaporti, sistemi di controllo sonoro, terminali di pagamento con carta di credito ed imprese di servizio come Doinn, come voi. Siamo convinti che grazie a queste sinergie possiamo aumentare la competitivitá dei nostri clienti, nostro obiettivo principale.

Le nostre soluzioni non solo incorporano tutte le nostre conoscenze del settore ma anche quelle dei nostri clienti. Ogni anno organizziamo degli incontri di lavoro in diverse cittá insieme ai nostri clienti per presentargli le ultime novitá del prodotto e dei servizi che offriamo ma soprattutto per discutere su quali siano le soluzioni più importanti da aggiungere al nostro prodotto. Queste riunioni sono fondamentali anche per discutere su dove si dirige il mercato e quindi come cercare di anticipare, tutti insieme, i nuovi bisogni. Magari è proprio per questo, perché i clienti ci vedono molto vicini e recettivi ai loro bisogni, come implementiamo diverse proposte e come ascoltiamo i loro bisogni durante l’anno, che ci differenziamo nel mercato.


Noelia:

Stiamo senza dubbio vivendo uno dei momenti più duri e senza precedenti ma so che negli ultimi mesi avete fatto sforzi enormi per aiutare sia i vostri clienti, in grave difficoltá, che i vostri dipendenti. Come vede il nostro settore nel medio termine? In che condizione si trova Icnea?


Xavier:

Fin dall’inizio della pandemia, in concomitanza con una riorganizzazione che ci permettesse di lasciare i dipendenti lavorare da casa, chiesi ai miei dipendenti un particolare sforzo data la particolare situazione. Lo sforzo richiesto era di di coccolare i clienti ed aiutarli in tutti i modi a fargli superare le difficoltá, quindi aiutandoli a sincronizzare con piú canali ed automatizzare più processi possibili.

Inoltre abbiamo organizzato webinars su diversi temi che hanno avuto una gran risposta da parte del pubblico. I Webinars non trattavano esclusivamente i nostri prodotti ma anche come affrontare questo nuovo modo di lavorare imposto alla pandemia. Fra questi, per esempio, facemmo un webinar sulle nuove disposizioni igieniche insieme a voi di Doinn, il quale ricevette una gran risposta da parte di tutti i partecipanti.

Poi sono state sviluppate nuove APP per facilitare ancor di piú il check-in online e ridurre il contatto con il personale al minimo. In aggiunta abbiamo anche sviluppato un sistema di addebito automatico su carta di credito per semplificare anche il lavoro amministrativo.

La nostra prioritá è stata organizzarci con un doppio obiettivo: come aiutare i nostri clienti ad ottenere più prenotazioni e come ridurre i costi di operazione nella gestione delle prenotazioni. Viene da sé come entrambi gli obiettivi abbiamo un denominatore comune: massimizzare la rentabilitá dei nostri clienti.


Noelia:

La ringrazio molto per aver condiviso la sua visione, Xavier. Nonostante la fatica per alcuni a crederci, usciremo da questa situazione, e ne usciremo piú forti.

Questa nuova integrazione significa che, d’ora in poi, i property managers che abbiamo in comune possono creare un profilo di tutte le proprietá gestite sincronizzando il calendario ed automatizzando le richieste di pulizia, lavanderia, affitto lenzuola e check-in con 2 soli click.

Le ricordo che i nostri servizi sono certificati e che siamo presenti in oltre 300 cittá in modo da poter gestire in remoto tutte le proprietá e al contempo approfittando di tutte le possibilitá di crescita che si presentino nonostante i tempi difficili.


Spieghiamo passo per passo come: Guida all’integrazione

  • Effettuare un login con Doinn (per la prima volta)
Dopo essersi registrati con Doinn, cliccare nel bottone “integrare PMS”



  • Nell’angolo in alto a destra selezionare integrazioni:
  • Attivare Icnea

  • Richiedere a Icnea le credenziali per attivare l’integrazione


Steps to follow in Icnea
  • Gestione
  • Connessioni (nel menu a sinistra)
  • Selezionare la piattaforma Doinn e aggiungere le propietá

  • Copiare il codice generato da Doinn

A partire da adesso Doinn riceverá tutti i compiti associati a Icnea, l’integrazione è attiva e pronta!

Le proprietá ed i servizi saranno ora sincronizzati automaticamente. A partire da questo momento i clienti avranno le proprietá pronte per gli ospiti con un semplice click! Se il property manager preferisce che l’automatizzazione sia totale senza bisogno di conferme basta informare Doinn contattando con integrations@doinn.co

 

Vuoi più informazioni?

Iscriviti subito per una prova gratuita di 30 giorni e inizia ad esplorare la potenza del PMS di Icnea.

Richiedi una demo
demo icnea pms